Calcio: Italiano, 'soddisfatto della reazione, Jovic può migliorare ancora'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Firenze, 27 ott. – (Adnkronos) – Ancora una vittoria, le terza consecutiva nel girone e l'obiettivo qualificazione raggiunto con un turno d'anticipo: la Fiorentina batte 2-1 il Basaksehir e Vincenzo Italiano non può che essere soddisfatto. Intervenuto a Sky Sport nel postpartita, l'allenatore viola ha elogiato la resilienza dei suoi: "I ragazzi hanno questa capacità di reagire a risultati negativi o non eccezionali – ha esordito Italiano -, hanno questa forza e oggi lo hanno confermato nonostante, ancora una volta, un gol regalato agli avversari. Credo che questa sia una grande dote, potevamo fare più gol ma siamo comunque contenti perché abbiamo reagito a una sconfitta che ha fatto male come quella con l’Inter in campionato".

Il mattatore della serata è stato Jovic, autore della doppietta decisiva. "Non è facile entrare in forma dopo che non giochi con continuità per tantissimo tempo -ha sottolineato il tecnico siciliano-. Sapevamo che dovevamo aspettarlo, ora Luka ci sta ripagando con i gol ma per me può fare ancora meglio sotto l’aspetto della tenuta fisica. E oggi poteva fare qualche gol in più. Ci sono margini di crescita, ma intanto è tornato a segnare e va bene così. La sua reazione polemica dopo i gol? È un ragazzo sensibile, ha sofferto questo inizio, ma non credo che il gesto dopo il gol sia stato polemico. Lui cerca quegli stimoli in più per fare ciò che vuole, ovvero divertirsi, fare gol e rendere felice questa gente".

Infine Italiano ha parlato dell'importanza di questa vittoria per dare una svolta alla stagione: "Sappiamo che in quest’inizio abbiamo steccato qualche partita soprattutto in campionato – ha ammesso l'allenatore della Fiorentina -, chiaramente si sono alzate le aspettative nei nostri confronti e la gente pretende quello che in condizioni di grande serenità e di mente sgombra possiamo regalare. Dobbiamo fare qualcosa di diverso soprattutto in campionato. Continuo a sostenere anche che abbiamo avuto molta, molta sfortuna, sbagliamo gol incredibili e prendiamo gol evitabili, ma cercheremo di migliorare e di ricreare quell’entusiasmo che c’era lo scorso anno".