Calcio: Koulibaly, 'mondiale ogni due anni positivo per squadre africane'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 ott. (Adnkronos) – Kalidou Koulibaly, difensore e capitano del Senegal, è propenso ad un mondiale ogni due anni perché, secondo lui, darà più opportunità alle squadre africane di prendere parte a questa grande celebrazione del calcio mondiale. ''E' qualcosa di positivo per il numero delle squadre africane'', ha detto il capitano dei Lions dopo il match Senegal-Namibia (4-1) valido per le qualificazioni ai Mondiali 2022. Cinque squadre africane ai Mondiali non bastano, ha detto il difensore del Napoli, sottolineando che l'Africa merita di avere più squadre nella fase finale del Mondiale. E un mondiale ogni due anni, eliminerebbe anche le amichevoli, ha detto sperando che questa nuova idea di un Mondiale ogni due anni "corrisponda'' al calendario dei club.

"Stavamo già giocando troppe partite e questa nuova idea, deve significare meno partite per noi giocatori", ha detto, chiedendo che questa idea venga analizzata chiedendo la loro opinione a più giocatori possibili. Su questo caso bisognerebbe chiedere piuttosto ai giocatori e agli allenatori, non ai presidenti della Federazione, ha detto il difensore senegalese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli