Calcio: la Fiorentina batte 2-1 lo Spezia con un gol al 90' di Cabral, 0-0 tra Cremonese e Udinese

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

La Spezia, 30 ott. – (Adnkronos) – La Fiorentina coglie la prima vittoria stagionale esterna imponendosi 2-1 contro lo Spezia al 'Picco', in quella che è stata la casa del suo allenatore Italiano. Gara combattuta e tirata fino alla fine, decisa da un guizzo di Cabral al 90'. I viola agganciano la Salernitana a quota 13 in undicesima posizione, mentre i liguri restano fermi a quota 9 al 16° posto.

Viola in vantaggio al 14` con Milenkovic, bravo a svettare di testa sul primo palo sugli sviluppi di un angolo. Inizia poi un duello tra Nzola e Terracciano, vinto dal portiere viola fino al 35', quando l'attaccante raccoglie sottoporta un pallone vagante e lo deposita in rete. Nei primi quarantacinque si registra anche un palo colpito da Jovic. Nella ripresa occasioni da una parte e dall'altra, fino all'episodio chiave del match, il cartellino rosso ricevuto da Nikolau all`82`. I viola si riversano all'attacco e proprio al novantesimo, su una respinta di Dragowski su conclusione di Saponara, arriva per primo Cabral che realizza il gol da tre punti.

Resta invece ancora senza successi la Cremonese di Alvini, che impatta a reti bianche contro l'Udinese. Gara che ha visto protagonisti i due portieri, con Carnesecchi ad esaltarsi contro i tentativi di Deulofeu e Silvestri a volare, nel secondo tempo, su un tiro a giro di Buonaiuto. Il punto guadagnato consente alla squadra di Sottil di raggiungere Roma e Juventus a 22, in piena corsa per le posizioni che garantiscono l'accesso alle prossime coppe europee, mentre i grigiorossi sono in 19/a posizione con 5 punti insieme al Verona.