Calcio: la Pro Vercelli sospende allenamenti e partite: "Da irresponsabili continuare a giocare"

Con un messaggio di poco più di tre minuti trasmesso in diretta Facebook, il presidente della Pro Vercelli, Massimo Secondo, ha annunciato la decisione di fermare la squadra, che milita nel campionato di Lega Pro, alla luce dell'aggravarsi della situazione relativa al contagio da Coronavirus. “Da oggi - ha detto Secondo - la Pro Vercelli finisce gli allenamenti e non giocherà le partite ufficiali e le amichevoli fino al termine di questa emergenza. Spero che il Consiglio Federale nella giornata di domani assuma la decisione di interrompere i campionati professionistici e dare le indicazioni di fermare gli allenamenti collettivi. È pericoloso e da irresponsabili continuare in questa maniera”. “Non mi sento – ha proseguito - di mettere a rischio di contagio i giocatori e di conseguenza i loro famigliari e i loro amici. Mi occupo professionalmente di residenze per anziani e il Covid-19 lo vedo quotidianamente e non per sentito dire”. La decisione del presidente Secondo arriva alla vigilia del derby con il Novara, che avrebbe dovuto essere giocato mercoledì a porte chiuse. “Se dovremo perdere a tavolino delle partite – ha concluso Secondo -  le perderemo, ma se fosse così andiamo comunque avanti per la nostra strada perché la sicurezza della persone è più importante di qualsiasi partita e di qualsiasi classifica”