Calcio: la storia della Nazionale in una App, la visita al museo del calcio ora è digitale

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Firenze, 9 nov. – (Adnkronos) – Il Museo del Calcio in una App. La storia, il presente, le vittorie, le maglie degli Azzurri sono raccontate nella App Museo del Calcio per smartphone, realizzata per iOS e Android realizzata da Spae – Gruppo Ett. Scaricabile gratuitamente dagli store, offre agli utenti contenuti innovativi, che si uniscono all’esperienza suggestiva all’interno del Museo.

“Il Museo cambia anche nel modo di vivere le esperienze legate agli Azzurri, che si identificano in tappe di vita in ognuno di noi – spiega Matteo Marani, presidente della Fondazione Museo del Calcio – con la App, che sarà gratuita, il Museo del Calcio “parla” anche alle giovani generazioni e crea un nuovo coinvolgimento e una nuova interazione al passo con i tempi. La App Museo del Calcio, inoltre, sarà uno strumento di aggiornamento importante anche dopo la visita per avere info sull’arrivo di nuovi cimeli, sulle visite speciali degli Azzurri al Museo e sulle iniziative a cui diamo vita.”

“I successi della Nazionale ad Euro 2020 hanno riportato la leggerezza che mancava da tanto nel nostro paese, come accadde con la vittoria dei Mondiali del 1982. La storia azzurra di ieri e di oggi è un patrimonio importante da custodire” ha dichiarato Marco Tardelli ospite alla presentazione dell’app del Museo. Con lui anche Gabriele Oriali, che in merito alla Nazionale ha detto: “È la mia vita, sono anni che vivo il percorso azzurro, prima come calciatore ed ora come dirigente. L’emozioni vissuta ad Euro 2020 mi ha fatto rivivere la gioia del 1982.” Alla presentazione della App del Museo del Calcio, è intervenuto con un video-messaggio Gabriele Gravina, presidente Figc, Roberto Mancini, Ct della Nazionale e Gianluca Vialli, Capo delegazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli