Calcio: Lega Serie A, 'sosterremo club che non libereranno i calciatori per le nazionali'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 25 ago. – (Adnkronos) – "La Lega Nazionale Professionisti Serie A comunica che, in occasione della finestra Fifa di settembre 2021, sosterrà in ogni sede la decisione dei propri Club di non rilasciare i calciatori convocati dalle rappresentative nazionali per giocare in paesi al cui rientro in Italia sia previsto l’isolamento fiduciario in ottemperanza alle disposizioni di legge vigenti in materia di virus Sars – Cov – 2". Così la Lega di Serie A in una nota in merito alla possibilità dei club di non rilasciare i nazionali per le gare di qualificazione alla Coppa del Mondo del 2022 che si disputeranno nei paesi considerati lista rossa dal Governo.

"Diversamente la decisione della Fifa di non estendere le eccezioni alle convocazioni per i paesi dove sussista un obbligo di quarantena al rientro (circolare 1749 Fifa) e le diverse limitazioni connesse alla diffusione della pandemia creerebbero disparità competitive per le squadre che consentissero ai propri tesserati di viaggiare in tali paesi"; conclude il comunicato della Lega.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli