Calcio: Ligue 1, principe Cambogia interessato al St. Etienne per sfidare il Psg

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 set. (Adnkronos) – Norodom Ravichak, principe di Cambogia e nipote dell'ex re del Paese del sud-est asiatico e fautore dell'indipendenza, Norodom Sihanouk, è pronto a rilevare l’As Saint-Etienne. Ravichack lo ha confermato in un’intervista a Radio France Internationale (Rfi), dicendo che è “ufficialmente un candidato” per l’acquisto del club francese, promettendo “mezzi sufficienti” affinché possa “ritrovare il suo splendore” e magari sfidare il Paris Saint Germain dell'emiro del Qatar. Dall'arrivo di Al-Thani al PSG nel 2011, gli investitori stranieri in Ligue 1 sono notevolmente aumentati. "Non vengo qui per effettuare una transazione finanziaria. Voglio investire a lungo termine e prendermi cura di Saint-Étienne", ha aggiunto il principe. I Greens vantano il miglior palmarès della Ligue1 con 10 campionati vinti ma non vincono dalla stagione 1980-81. L'ultimo titolo conquistato è stata la Coupe de la Ligue del 2013.

L’As Saint-Etienne sta attraversando serie difficoltà finanziarie da diversi mesi sullo sfondo della pandemia di Covid-19 e della riduzione delle entrate dei diritti televisivi. In due anni, il suo bilancio è sceso da 110 milioni di euro a 70 milioni e il club è stato ufficialmente messo in vendita in primavera. “Grazie alle mie reti commerciali, ho potuto incontrare personalità del mondo del calcio e, da una cosa all’altra, sono venuto a conoscenza del progetto di vendita del club qualche mese fa”, ha aggiunto Norodom Ravichak, che è un uomo d'affari e un appassionato di calcio. "Sono resciuto entusiasmandomi per il campionato francese e per la Nazionale. Ecco perché ho sempre avuto un affetto particolare per il Saint-Etienne, che occupa un posto speciale tra i grandi club di Francia” e dove ha giocato anche Michel Platini dal 1979 al 1982 prima di arrivare alla Juventus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli