Calcio, Mancini prolunga contratto, sarà CT azzurro fino a 2026

·1 minuto per la lettura
Roberto Mancini durante una conferenza stampa a Sofia in Bulgaria.

(Reuters) - Il commissario tecnico dell'Italia Roberto Mancini ha firmato un prolungamento del contratto che lo legherà alla Nazionale fino al giugno 2026.

Ad annunciarlo oggi è stato il presidente della Figc Gabriele Gravina.

Il contratto originale di Mancini sarebbe arrivato in scadenza dopo i Mondiali del 2022 in Qatar, mentre il nuovo accordo lo vedrà sulla panchina della nazionale fino ai mondiali del 2026.

"Volevamo dare continuità al nostro lavoro. Oltre a vincere un trofeo, c'è un progetto su cui lavorare" ha detto Gravina.

"Mancini ha lavorato egregiamente in questi due anni e proseguire in questo progetto era una questione di rispetto nei confronti della federazione e dei tifosi.

"Abbiamo compiuto una scelta importante, supportata dalla federazione"

Mancini è arrivato sulla panchina azzurra nel maggio 2018, dopo che la Nazionale aveva mancato la qualificazione ai Mondiali di Russia.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma/Milano XXX, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)