Calcio: Marotta, 'dispiace per Perisic ma voleva giocare in Premier League'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 30 mag. – (Adnkronos) – "C'è dispiacere ma voleva provare una nuova esperienza in Premier League. Non eravamo nella posizione di poter presentare offerte migliorative, semplicemente la sua scelta era basata su un futuro diverso rispetto a quello attuale. Massimo rispetto per questo e un grande ringraziamento. Troveremo il giusto sostituto e, in ogni caso, abbiamo già preso Robin Gosens". L'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta si esprime così su Ivan Perisic, prossimo ad accasarsi al Tottenham. "Dybala e Lukaku? Da parte nostra non c'è nessuna ansia, non dobbiamo fare nulla in maniera frettolosa -aggiunge Marotta a margine dell'evento 'L'Amico Atletico' della Fondazione Cardinaletti Onlus a Milano-. Qualcosa sicuramente abbiamo già fatto in anticipo, provando a giocare prima dei tempi. Ci vuole creatività e coraggio nel fare certe azioni. È chiaro che lo zoccolo duro della squadra resterà. Siamo l'Inter e in quanto tale vogliamo sempre raggiungere traguardi molto ambiziosi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli