Calcio: MF, Serie A chiede a Figc di fissare a 0,4 l'indice di liquidità

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 apr. – (Adnkronos) – Proseguono le discussioni sull’indice di liquidità tra la Lega calcio di Serie A e la Figc. Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina vorrebbe fissare come minimo a 0,5 il rapporto fra attività e passività correnti di un club. Nelle intenzioni della Figc, il rispetto di questo parametro sarà necessario per l'iscrizione alla Serie, A già a partire dalla stagione 2022/23, così da iniziare subito il percorso di risanamento dei bilanci del calcio.

La Lega A, presieduta da Lorenzo Casini, chiede l'adozione di diversi correttivi contenuti in una controproposta visionata da MF-Milano Finanza. Anzitutto, secondo la Serie A, per la prossima stagione l'indice di liquidità andrebbe fissato a 0,4. Un numero non casuale ma legato allo sconquasso prodotto dalla pandemia nei conti dei club, come evidenzia un parere di Maurizio Dallocchio, presidente del collegio dei revisori della Serie A. Il professore della Bocconi fa notare che l’indice di liquidità ha sinora condizionato la possibilità di operare sul calciomercato ed è stato fissato nel limite di 0.6.

“Tale soglia, applicata per più anni, è sempre stata riferita a un Contesto di normalità di gestione, certamente riscontrabile fino alla gestione del campionato 2018/2019”, osserva Dallocchio al quotidiano economico. “Dall'esame dei dati Arel-PwC”, aggiunge però, “risulta che il margine operativo lordo delle 20 società di Serie A sia sceso di circa il 31% dal 2018-2019 al 2019-2020” e addirittura del 40% in rapporto al 2017/2018. Di conseguenza, a giudizio di Dallocchio, l’indice di liquidità andrebbe ridotto di terzo, da 0,6 a 0,4 appunto, proprio per tener conto della discesa di un terzo della capacità di generazione di cassa dei club nel periodo pandemico. D'altra parte, la Lega, presieduta da Lorenzo Casini chiede alla Figc anche di modificare alcuni fattori dell'indice.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli