Calcio: Mihajlovic ct nazionale infermieri, 'non dimentico quanto hanno fatto per me'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 set. – (Adnkronos) – “Quando mi hanno proposto di fare l’allenatore della Nazionale Infermieri sono stato orgoglioso perché loro mi hanno salvato. Sono sempre stati gentili anche se a volte ero insopportabile. Ho visto quello che hanno fatto con il Covid, non si sono risparmiati e non lo dimentico“. Lo ha detto l'allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, nel corso della premiazione ieri sera alla 25esima edizione del Fair Play-Menarini a Castiglion Fiorentina, dov’è scesa in campo per la prima volta la Nazionale degli Infermieri.

“Il fair play è importante nello sport come anche nella vita -ha sottolineato il tecnico serbo-. Anche nel mondo del calcio si guarda sempre ai soldi, ma lo sport insegna disciplina, rispetto, insegna a saper godere di una vittoria o saper perdere, insegna le regole e il rispetto per il prossimo che è fondamentale“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli