Calcio: Moggi, 'Juve disarmante, il problema principale è la condizione fisica'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 set. – (Adnkronos) – "La prova di ieri a Monza è stata a dir poco disarmante, la squadra è in difficoltà a livello fisico. Tra i tanti problemi che ha la squadra questo mi sembra quello principale. Nelle ultime partite, Monza a parte che è stato un disastro, la Juve gioca bene mezz'ora, quaranta minuti e poi crolla fisicamente e viene sovrastata dall'avversario. Se il problema fosse il gioco non riuscirebbe nemmeno a fare bene a tratti". Luciano Moggi si esprime così sul momento negativo della Juventus, che a settembre non ha ancora vinto una partita.

"I giocatori che vengono da altre squadre -sottolinea l'ex direttore generale bianconero all'Adnkronos- che hanno fatto la preparazione da altre parti come Milik, Paredes, Kostic sono quelli che stanno meglio. Evidentemente a Torino qualcosa da quel punto di vista è stato sbagliato". "Ora per la Juve sarà importante perdere meno terreno possibile da quelle davanti fino alla sosta di metà novembre, perché poi da gennaio può cambiare tutto. Al momento in campionato nulla è ancora compromesso", conclude Moggi.