Calcio: Morata, 'non stiamo vivendo un bel periodo, sarà difficile tornare ai primi posti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Madrid, 10 nov. – (Adnkronos) – "Sono stato fuori quasi un mese, avevo fretta di rientrare ma non stavo bene fisicamente. Ho lavorato molto per la squadra e non sono stato lucido in zona gol. Nelle ultime gare ho giocato a sinistra, quasi da esterno. L'importante è giocare e fare quello che chiede l'allenatore, ovviamente mi piacerebbe giocare meglio e segnare più gol". Così l'attaccante della Juventus Alvaro Morata nel corso di una lunga intervista a 'El Pais'.

"Non stiamo vivendo un bel periodo, ma abbiamo un grande gruppo -aggiunge il 29enne spagnolo-. Sarà molto difficile tornare nelle prime posizioni, ma lo abbiamo già fatto in passato. Tutto quello che dobbiamo fare è essere obiettivi e dimenticare le cose che non si possono fare e tornare in zona Champions". "Siamo tutti sotto pressione. Io sono in prestito, forse è per questo che la gente parla più di me. Quando non sei padrone del tuo destino, l'unica cosa che puoi fare è continuare a lavorare sodo", conclude Morata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli