Calcio: Nannicini (Pd), 'rimosse distorsioni in dl crescita, si scriva nuova pagina'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 mag. (Adnkronos) – "Ieri notte la commissione Finanze del Senato ha approvato il testo 2 di un mio emendamento che rimuove le distorsioni più vistose del DL Crescita, cioè del forte incentivo fiscale per gli sportivi professionisti in arrivo dall’estero”, lo dichiara in una nota il senatore dem Tommaso Nannicini. “Per come aveva trovato finora applicazione, la droga di quell’incentivo generava effetti distorsivi, depauperando la crescita dei talenti italiani e l’ascensore sociale dei calciatori dalle categorie minori a quelle maggiori, a solo vantaggio delle tasche di qualche procuratore o società. Poi è inutile piangere sul latte versato quando la nostra nazionale non si qualifica per i mondiali”.

“Adesso – continua Nannicini – lo sconto fiscale non potrà essere usato sotto i 20 anni, togliendo quindi questa distorsione da vivai e primavere. E sopra quella soglia di età potrà esser usato solo per redditi sopra il milione, laddove qualche campione per ogni squadra può portare un effetto positivo in termini di abbonamenti e merchandising. Ovviamente i contratti in essere restano salvi, perché non si fanno norme fiscali retroattive. E c’è anche una clausola che riduce ulteriormente la soglia a 500 mila euro per le federazioni che sono passate al professionismo più di recente, come nel caso del basket".

"Noi vogliamo un mercato aperto agli stranieri, ma la competizione deve essere leale. Adesso ci auguriamo che il governo, anche a fronte del risparmio di spesa generato da questo intervento, metta in campo misure nuove e non distorsive a favore della crescita e della valorizzazione dei giovani sportivi. E che certe società si accorgano dei giovani non per le plusvalenze che generano ma per il talento che hanno. Abbiamo bisogno di #NuovePrimavere”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli