Calcio: Nizza, l'ex di Balotelli legata e minacciata in casa Lemina, rubati 300.000 euro di beni

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 ott. (Adnkronos) – Tre persone armate hanno fatto irruzione domenica sera nell'abitazione del giocatore del Nizza e del nazionale gabonese Mario Lemina, minacciando i presenti, tra cui la compagna del calciatore Fanny Neguesha, ex di Mario Balotelli, prima di rubare beni di lusso del valore di circa 300mila euro. Secondo le prime informazioni, come riporta l'Equipe, tre sconosciuti, incappucciati e muniti di pistole, sono riusciti a entrare, domenica sera, intorno alle 21.30, nell'abitazione di Mario Lemina, centrocampista del Nizza. All'interno dei locali, i tre malviventi hanno minacciato tre donne che si trovavano lì prima di legarle. Secondo una fonte giudiziaria, queste donne avrebbero subito violenze. I ladri hanno poi fatto un giro in casa del nazionale gabonese che al momento dei fatti non era in casa sua poiché attualmente sta disputando, in Africa, le qualificazioni ai Mondiali del 2022. (Il Gabon dovrebbe incontrare l'Angola lunedì). In seguito sarebbero entrati in possesso di gioielli di lusso, abbigliamento e articoli in pelle. La compagna del calciatore Fanny Neguesha, ha poi raccontato l'avvenuto su Instagram. "Grazie per tutti i vostri messaggi e il vostro sostegno, siamo tutti sani e salvi e questa è la cosa più importante! -ha scritto-. I guadagni illeciti non giovano a nessuno. Grazie almeno per avermi lasciato il mio bene più prezioso, la mia famiglia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli