Calcio: Oliva, 'Napoli ieri sera un mistero, deluso da squadra e allenatore'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 mag. (Adnkronos) – "La partita di ieri sera del Napoli è un mistero, sono deluso dalla squadra e dall'allenatore. Stimo Gattuso ma non mi aspettavo una prestazione del genere dopo aver fatto 7-8 ottime partite". Queste le parole di Patrizio Oliva, campione olimpico di pugilato a Mosca 1980 e grande tifoso del Napoli, all'Adnkronos, in merito alla mancata qualificazione alla prossima Champions League da parte dei partenopei. "Ieri una squadra di prima categoria o la Primavera del Napoli avrebbero ottenuto di più – prosegue Oliva – e come al solito chi ci va di mezzo sono il cuore e l'affetto dei napoletani". Sul 'troppo impegno' imputato ai giocatori del Verona, Oliva ha sottolineato: "parliamo di sport e lo sportivo deve essere leale dando il massimo in ogni prestazione, poi sta al Napoli dimostrare di averne di più".