Calcio: Palladino, 'la squadra ha reagito, scenderemo in campo anche per Pablo Marí'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Monza, 30 ott. – (Adnkronos) – "La squadra ha reagito bene, soprattutto dopo che abbiamo saputo che era fuori pericolo. Siamo dei professionisti e dobbiamo essere bravi a scendere in campo. Anzi, a farlo anche per Pablo". Così l'allenatore del Monza Raffaele Palladino, in conferenza stampa alla vigilia del match di domani sera in casa contro il Bologna, commentando quanto successo ad Assago con l'accoltellamento del proprio difensore Pablo Marí. "Inevitabilmente è stata una settimana molto particolare -aggiunge il tecnico dei brianzoli-, emotivamente pesante e dopo l'accoltellamento all'inizio c'era incertezza sulle condizioni del ragazzo" e per questo c'è stata la richiesta di rinvio della gara in programma domani, poi non concessa dalla Lega. "Dico che è stata una settimana allo stesso tempo molto brutta e molto bella, perché abbiamo preso coscienza di quel che sarebbe potuto accadere a Pablo e che per un miracolo non è successo", sottolinea Palladino che ha poi espresso le condoglianze alla famiglia della vittima del raptus omicida di Assago.