Calcio: parte da Trieste la corsa delle azzurre verso il mondiale 2023 (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Sara Gama non vede l’ora di giocare la prima partita in azzurro nella sua città natale: “Sono molto felice ed emozionata di essere qui. Il fatto che il nuovo percorso parta da Trieste mi rende orgogliosa – queste le parole del capitano dell’Italia – ci teniamo a fare una bella prestazione davanti al nostro pubblico, la prima partita è sempre insidiosa ma abbiamo lavorato con umiltà per riuscire a mettere in mostra le nostre qualità. Siamo consapevoli della nostra forza e vogliamo portare a casa la vittoria”.

Sia la cittì che Sara Gama hanno poi voluto regalare un pensiero alle calciatrici afghane ospiti martedì scorso a Coverciano. “Sono contenta che queste ragazze abbiano potuto vivere una giornata del genere dopo tutto quello che hanno passato. Sono riuscite a godersi un momento di felicità, questo dà ancora più senso a quello che facciamo”, ha detto Milena Bertolini. Il capitano azzurro ha poi aggiunto: “Ho seguito il loro viaggio fin dall’inizio e sono contenta che la Federazione, insieme a tutte le componenti coinvolte nell’iniziativa, si sia spesa per aiutarle ed accoglierle. Poter parlare di calcio e delle loro passioni è stata una gioia immensa”.

L'ingresso al 'Nereo Rocco' è gratuito previa presentazione di un titolo di accesso. È possibile scaricare il proprio titolo di accesso collegandosi ai siti www.figc.it o www.vivaticket.it, fino ad esaurimento dei posti disponibili, nel rispetto dei regolamenti vigenti sia in materia di biglietteria, sia in materia di misure di contenimento della pandemia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli