Calcio: Pellegri, 'Ibra il mio idolo da bambino, vengo al Milan con voglia di riscatto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 26 ago. – (Adnkronos) – "Ibra è il mio idolo da quando ero piccolo, ieri quando l'ho salutato è stato stupendo. Da un campione come lui posso imparare tutto. Al Milan ho trovato subito un ambiente familiare, una struttura dove c'è tutto per pensare solo al calcio e star bene". Così Pietro Pellegri nel corso della conferenza stampa di presentazione da nuovo attaccante del Milan.

"Arrivo qui con la voglia di riscattarmi e far vedere quanto valgo e ripagare la fiducia della società -aggiunge il ventenne attaccante-. Anche se l'esperienza al Monaco non è stata fortunata ora il futuro è in discesa". In rossonero troverà molta concorrenza nel reparto offensivo, si giocherà un posto in squadra con Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud. "Giocare con questi due attaccanti è un sogno, non posso fare altro che imparare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli