Calcio: Rocchi, 'Maresca? Non va ucciso per partita sbagliata'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos) – "Maresca? Lo rivedrete prima di quanto pensiate, non va ucciso per una partita sbagliata". Lo ha detto il designatore degli arbitri di Serie A e B, Gianluca Rocchi, ai microfoni di Radio Anch'io Sport, su Radio Rai, parlando dell'arbitraggio di Fabio Maresca in Roma-Milan. "Non mi piacque la sua gestione della partita, non in singolo episodio: in quella Fabio non è stato al top ma un mese prima aveva diretto bene Inter-Atalanta, non una partita semplice, ora farà un passaggio in Serie B per poi tornare in A, senza particolari problemi", ha aggiunto Rocchi.

Nella gara tra Roma e Milan ci furono grandi proteste da parte di Josè Mourinho: "Quando protestano, qualche domanda se la deve fare. L'arbitro si può mettere in discussione nella migliore delle ipotesi o, nella peggiore, innervosirsi: sicuramente è un momento di tensione, per questo chiediamo ai tecnici comportamenti consoni perchè comportamenti sopra le righe creano tensione in campo e fuori per questo siamo stati severi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli