Calcio: Sabatini, 'ci dispiace non aver chiuso discorso salvezza ma ce la faremo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Salerno, 8 mag. – (Adnkronos) – "Ci dispiace molto perché avremmo potuto quasi chiudere la vicenda, ma ora ndiamo ad Empoli, dove si gioca il miglior calcio della Serie A e ci andremo per fare punti. Noi abbiamo combattuto da sempre con grandissima fede, guardiamo a noi, non agli altri. E' successo un ulteriore piccolo incidente, ma siamo pronti a superarlo". Così il responsabile dell'area tecnica della Salernitana, Walter Sabatini, dopo il pareggio in casa con il Cagliari che ha trovato l'1-1 al nono minuto di recupero.

Dov'è cambiata la mentalità della Salernitana? "Strada facendo. La squadra si è affermato come buona squadra. Prima non ha avuto tempo, era una squadra da assemblare da un punto di vista tattico e psicologico. Oggi non posso lamentarmi di questo gol, legittimo, regolare, preso al 120' più o meno. Noi siamo reduci da una salvezza conclamata, invece siamo qui a giocarcela e noi ce la faremo con le nostre forze perché abbiamo un allenatore straordinario, una grande squadra, una società vicina, poi ci sono io che un po' di anni nel calcio li ho fatti", aggiunge Sabatini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli