Calcio: Sabatini, 'parole Mourinho? Episodio grave, taglia fuori un giocatore'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 nov. – (Adnkronos) – "L'allenatore dovrà vedersi con la società e rivalutare tutta la rosa facendo scelte definitive, dopo quello che è successo ieri. L'episodio per me è di una gravità inaudita, taglia fuori un giocatore che adesso deve andarsene per forza. Non credo che possa andare a fare la spesa a Roma in modo tranquillo. Le sue parole sono state eccessive, con un linguaggio estremo, si parla di calcio. Vorrei rivedere la partita di Karsdorp, per capire a cosa allude Mourinho. Se parla solo dell'azione del gol non penso che la cosa regga, visto che Pinamonti anticipa Smalling, che resta uno dei migliori giocatori della Roma. Le partite sono fatte di errori, non si può parlare di tradimento". Così l'ex direttore sportivo della Roma Walter Sabatini in merito alle parole di ieri sera del tecnico giallorosso José Mourinho che, dopo il pareggio con il Sassuolo, ha parlato di "sforzo tradito da un giocatore con atteggiamento non professionale" con tutti gli indizi che sembrano portare a Rick Karsdorp. "Mi preoccuperei moltissimo di questo, i giocatori di solito fanno gruppo e si proteggono a vicenda -aggiunge Sabatini-. Penso però che siano legati a Mourinho, anche se subentrerà il timore di essere attaccati dall'allenatore dopo una partita giocata male".