Calcio: Sabatini, 'quando vedo Kvaratskhelia penso alla locomotiva di Guccini'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 ott. – (Adnkronos) – "Quanto vale Kvaraskhelia? Non credo che il georgiano sia in vendita e il prezzo non ce l'ha. Ma qualora si volesse dare un prezzo non credo possa andare via a meno di 70 milioni. Ma non penso che per il Napoli un calciatore così sia sul mercato, sarebbe una contraddizione improbabile. Anche se nel calcio contemporaneo è indubbio che i conti si devono fare e le clamorose plusvalenze non devono essere disattese". A parlare è l'ex ds di Roma e Inter, Walter Sabatini, ai microfoni de 'La Politica nel pallone' su Gr Parlamento. "Kvaratskhelia è un fenomeno vero, ha forza, prepotenza e strafottenza, ha tutte le qualità che servono per fare la differenza -sottolinea Sabatini-. Passa in mezzo a due, tre uomini, come uno che si smaterializza. Quando lo vedo giocare penso alla 'Locomotiva' di Francesco Guccini, è una bomba lanciata contro l'ingiustizia perché se ingiustizia si può parlare nel calcio ce n'è molta. E' giusto che il Napoli trovi un eroe come questo, ti trovi a giocare contro squadre che drogano e truccano i bilanci, fanno intervenire forze economiche che non sono assolutamente legittime, vedete il Psg e il City. Il Napoli si trova a giocare contro le ingiustizie e ho una grande curiosità e speranza che il Napoli possa ribaltarle queste cose con un calcio giusto e onesto". "E' un giocatore grezzo che però si riabilita subito con la seconda giocata. Senza voli pindarici potrei paragonarlo a Gigi Riva, non dal punto di vista estetico ma su come sa impattare sulla partita", conclude.