Calcio: Sacchi, 'ad Allegri non interessano emozioni e bellezza, così nega merito e spettacolo'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. – (Adnkronos) – "Ad Allegri non interessano le emozioni e la bellezza, ma così facendo nega il merito e nega lo spettacolo. O vinci o non ti resta che piangere. E adesso la Juve piange. Allegri ama un gioco molto coperto, e poi il singolo deve fare la differenza". Lo dice l'ex ct della Nazionale Arrigo Sacchi in merito al difficile momento della Juventus e del suo allenatore bianconero Massimiliano Allegri nel mirino della critica dopo il negativo avvio di stagione. "Allegri è un grande allenatore, un grande tattico, che ha vinto tantissimo. Adesso i tifosi, che prima lo osannavano, chiedono la sua testa. Non sta ripetendo i successi del passato, ma la Juve vive momenti difficili da qualche anno. Allegri si basa su giocatori di gran classe che devono sostituire il gioco collettivo", aggiunge Sacchi alla 'Gazzetta dello Sport'.