Calcio, scandalo pedofilia Gb: coprì collega, Dario Gradi nei guai -2-

Fco

Roma, 6 ago. (askanews) - Gradi invece andò a trovare la famiglia del ragazzo - in qualità di assistente allenatore del Chelsea - e nella sua testimonianza spiegò che non voleva che la vicenda andasse oltre. "Non ho intenzione di creare problemi a Eddie Heath", le sue parole.

Heath, capo degli scout del club, proseguì per molti anni i suoi abusi, con 23 denunce da parte di giocatori del settore giovanile dei Blues, una da parte di un ragazzo della squadra scolastica e una quando lavorava per il Millwall, un'altra società di Londra.(Segue)