L'Inter di Conte apre con un poker

webinfo@adnkronos.com
1 / 2

Calcio: Serie A, l'Inter di Conte apre con un poker

L'Inter di Antonio Conte apre con un poker. I nerazzurri debuttano in campionato battendo il Lecce per 4-0 e consentendo al tecnico di cominciare l'avventura nel modo migliore. L'Inter conquista il bottino pieno con una prestazione convincente, contro un avversario che prova a giocare a viso aperto prima di sciogliersi nel giro di 3 minuti. 

I padroni di casa, che concedono in avvio una chance a Falco, di fatto archiviano la pratica tra il 21' e il 24'. Brozovic sblocca il risultato firmando l'1-0 con un pregevole tiro a giro e 180 secondi più tardi tocca a Sensi raddoppiare con un rasoterra preciso a coronamento di una percussione. 

Il 2-0 permette all'Inter di giocare sul velluto e il terzo gol, al 60', fa calare definitivamente il sipario sull'incontro. Gabriel respinge la conclusione di Lautaro e Lukaku deve solo appoggiare in porta il pallone del 3-0. Nell'ultima porzione di match c'è spazio per i tentativi di Lautaro, che non riesce ad iscrivere il proprio nome nel tabellino dei marcatori, e per l'espulsione di Farias, che colpisce duro Barella al 77' e lascia il Lecce con un uomo in meno nel finale. Prima del triplice fischio, arriva il poker. Merito di Candreva, che all'85' fa centro con una conclusione perfetta da 25 metri.