Calcio: Serie A, Vlasic stende il Lecce e il Torino sale al 4° posto

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Torino, 5 set. – (Adnkronos) – Importante vittoria del Torino che riscatta il ko contro l’Atalanta, superando in casa per 1-0 il Lecce e agganciando Roma e Udinese al quarto posto in classifica a quota 10. I salentini restano nei bassifondi della classifica con soli due punti in 17/a posizione insieme alla Sampdoria. Sul finire del primo tempo, al 40' arriva il gol partita di Vlasic che batte Falcone con un preciso diagonale.

In avvio di partita le due squadre si studiano, per la gran parte della prima frazione a regnare è l'equilibrio. Il Toro è più impreciso di altre volte, il Lecce in ripartenza prova a impensierire la retroguardia dei padroni di casa. Banda ci prova e impegna Milinkovic-Savic. Radonjic prova a infiammare i 15 mila tifosi allo stadio con una giocata delle sue, a convergere e sferrare il tiro, ma non centra lo specchio della porta. La difesa ospite regge fino al 40', poi, gli uomini di Juric (assente per una polmonite, al suo posto in panchina Paro) passano: Vojvoda per Vlasic, letale di prima intenzione a incrociare: terzo centro consecutivo per quello che è diventato il trascinatore del Toro.

Rinfrancati dal gol i padroni di casa provano a chiudere la partita. Vojvoda sfiora il raddoppio, ci prova anche Lazaro senza centrare la porta. Ci riesce Pellegri, di forza e freddezza davanti a Falcone, ma l'assistente dell'arbitro annulla per fuorigioco. Il Lecce, invece di aprirsi, continua a difendere con ordine. Baroni non tocca gli equilibri in campo ma solo gli uomini. E cambia tutti quelli offensivi, senza ottenere in cambio molto. Anzi deve ringraziare Falcone miracoloso su Vojvoda. Il Toro rischia poco o nulla e alla fine porta a casa meritatamente i tre punti.