Calcio: Shevchenko, 'l'obiettivo è salvare il Genoa, darò tutto me stesso'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Genova, 10 nov. – (Adnkronos) – "E' un momento molto importante nella mia carriera di allenatore. Voglio ringraziare Josh Wander e il progetto del Genoa per avermi fatto tornare in Italia, Paese con cui ho un legame speciale. Spero di continuare una carriera qua da allenatore. Il Genoa è un club importante. Questo è un progetto a cui tengo tanto e l'obiettivo numero uno per noi è giocare in Serie A il prossimo anno e l'unica via che conosco è lavorare. Io farò di tutto dando il massimo di me stesso per raggiungere questo risultato". Queste le prime parole di Andriy Shevchenko da allenatore del Genoa.

"Mi ha convinto tanto il progetto -aggiunge il 45enne tecnico ucraino-. Io credo che il Genoa in futuro può fare grandi cose in Italia. Sicuramente abbiamo bisogno dei tifosi. Io ho giocato una volta a Genova ed è stata una partita difficilissima. Ricordo benissimo che giocavo contro 12 giocatori perché il dodicesimo uomo del Genoa erano i tifosi. Io spero di avere loro perché abbiamo bisogno tanto di un supporto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli