Calcio: Supercoppa, Arabia Saudita offre 138 mln in sei anni a Serie A

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 set. (Adnkronos) – L'Arabia Saudita presenta una maxi-offerta alla Serie A per confermare l’accordo sulla Supercoppa. Lo riporta MF-Milano Finanza. Nei giorni scorsi l’agenzia di Riad Sela ha recapitato ai vertici di Serie A una proposta vincolante da 138 milioni di euro. Il rinnovo avrebbe infatti una durata di sei anni, fino al 2028/29, per un corrispettivo di 23 milioni netti a stagione perché il Paese ospitante si farebbe carico delle spese di viaggio e alloggio. L’offerta vale quasi tre volte il contratto da otto milioni all’anno in vigore fra Serie A e Arabia Saudita, in scadenza dopo la prossima edizione della Supercoppa 22/23.

Il miglioramento economico è frutto, scrive il quotidiano finanziario, da un lato del lavoro della Lega e dei club nell’area Africa-Medioriente, dall’altro della revisione proposta da Riad al format. La nuova Supercoppa dovrebbe infatti comprendere quattro squadre: le prime due classificate in Serie A e le due finaliste di Coppa Italia. Il torneo si svolgerebbe dunque in tre partite, due semifinali e una finale. La squadra vincitrice o una delle altre partecipanti alla competizione andrebbe infine ad affrontare il club vincitore della Super Cup saudita.

Nei prossimi giorni una delegazione della Lega, guidata dall’ad Luigi De Siervo, si recherà a Riad per trattare con i rappresentanti di Sela con l’obiettivo di migliorare le condizioni del contratto.