Calcio: Uefa, Supercoppa 2022 con tecnologia fuorigioco semi-automatica, arbitra inglese Oliver

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 ago. (Adnkronos) – Il Comitato Arbitrale Uefa ha designato l'inglese Michael Oliver per arbitrare la partita di Supercoppa Uefa 2022 tra Real Madrid ed Eintracht Francoforte, che si svolgerà mercoledì 10 agosto allo Stadio Olimpico di Helsinki. Il 37enne ufficiale è arbitro internazionale dal 2012 e officia regolarmente nelle competizioni Uefa per club e nelle partite internazionali. È stato anche selezionato come arbitro per Uefa Euro 2020, dove ha diretto tre partite, tra cui i quarti di finale tra Svizzera e Spagna. Michael Oliver sarà assistito dai connazionali Stuart Burt e Simon Bennett. Rumšas Donatas (Lituania) fungerà da quarto funzionario. Il ruolo var è stato assegnato a Tomasz Kwiatkowski (Polonia), e sarà assistito dal suo connazionale Bartosz Frankowkski, così come Tiago Bruno Lopes Martins (Portogallo).

La Uefa ha inoltre annunciato che la tecnologia SaoT (Semi-Automated Offside Technology) sarà presentata in anteprima nelle competizioni europee per club in occasione della partita di Supercoppa Uefa a Helsinki. Inoltre, Saot sarà utilizzato anche a partire dalla fase a gironi nella prossima stagione di Champions League. "La Uefa è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni tecnologiche per migliorare il gioco e supportare il lavoro degli arbitri. Questo sistema innovativo consentirà ai team Var di determinare le situazioni di fuorigioco in modo rapido e preciso, migliorando il flusso del gioco e la coerenza delle decisioni", ha dichiarato Roberto Rosetti, Chef Refereeing Officer Uefa.

Il nuovo sistema funzionerà grazie a telecamere specializzate in grado di tracciare 29 diversi punti corpo per giocatore. Dal 2020 sono stati eseguiti un totale di 188 test, tra cui tutte le partite della Champions League della scorsa stagione, la fase a eliminazione diretta della Uefa Women's Champions League e l'intero torneo finale di Uefa Women's Euro, nonché le altre finali delle competizioni per club. "Il sistema è pronto per essere utilizzato nelle partite ufficiali e implementato in ogni sede di Champions League", ha confermato Rosetti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli