Calcio: Ulivieri (Aiac), 'solo in 5000 allo stadio? Grosso sacrificio per club ma scelta oculata'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 gen. – (Adnkronos) – "Credo che questa decisione della Lega Serie A sia stata presa di concerto con il Governo, in attesa del confronto di mercoledì. Per le società si tratta di un grosso sacrificio d'altro canto la realtà dei contagi in repentina ascesa non lasciava altre strade. Mi pare una scelta oculata". Il presidente dell'Assoallenatori (Aiac), Renzo Ulivieri, commenta così all'Adnkronos la decisione della Lega di Serie A di permettere l'ingresso allo stadio al massimo a 5000 persone in occasione della 22esima e 23esima del massimo campionato per l'emergenza Covid.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli