Calcio: venerdì le convocazioni della Nazionale, dell'Under 21 e Under 20

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 ago. – (Adnkronos) – Inaugurata dalle amichevoli disputate ad agosto dalle Nazionali Under 19, Under 18 e Under 17, la stagione delle squadre azzurre prosegue la prossima settimana con gli impegni della Nazionale A, della Nazionale Under 21 e della Nazionale Under 20. La prima scenderà in campo per le qualificazioni al Mondiale di Qatar 2022, la seconda per le qualificazioni a Euro 2023 e la terza in occasione di una gara amichevole contro la Serbia. Venerdì 27 agosto saranno resi noti i nomi dei giocatori convocati per tutte e tre le squadre azzurre.

Dopo l’entusiasmante vittoria del Campionato Europeo, l’Italia torna in campo per riprendere il cammino nelle Qualificazioni alla Coppa del Mondo Fifa Qatar 2022, già iniziate lo scorso marzo con 3 successi in altrettante gare che valgono agli Azzurri il comando del Gruppo C a 9 punti, precedendo la Svizzera, seconda a 6 punti ma con solo due gare disputate. Proprio quella con gli elvetici (Basilea, Stadio “St. Jacobs Park”, 5 settembre ore 20.45) diventa la sfida che può decidere le sorti del girone, in un calendario che prevede però altre due gare da non sottovalutare: quelle con la Bulgaria (Firenze, Stadio “Artemio Franchi”, 2 settembre ore 20.45) e con la Lituania (Reggio Emilia, Stadio del Tricolore, 8 settembre ore 20.45).

Per l’Italia, attesa poi a ottobre dalle Finali di Nations League, quando andrà in scena il replay della semifinale Europea con la Spagna, con Belgio e Francia dall’altro lato del tabellone, il cammino verso Qatar 2022 si concluderà a novembre: il retour match con la Svizzera all’Olimpico di Roma (il 12) e l’ultima trasferta a Belfast con l’Irlanda del Nord (il 15). Nei 20 precedenti con la Bulgaria, l’Italia vanta 11 vittorie (l’ultima nella gara di andata a Sofia per 2-0), 7 pareggi e 2 sconfitte. Sono invece 59 i precedenti con la Svizzera tra il 1911 e il 2021, con un bilancio nettamente a favore dell’Italia (29 successi e 22 pareggi e solo 8 sconfitte). Bilancio nettamente favorevole agli Azzurri anche con la Lituania: 5 vittorie (l’ultima a Vilnius a marzo per 2-0) e 2 pareggi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli