**Calcio: Zaccheroni, 'Italia di Mancini? C'è aria pulita intorno, può fare bene all'Europeo'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 mar. (Adnkronos) – "Europeo? L'aria intorno alla nazionale di Mancini è più pulita che mai, c'è una fortissima leadership e quando ci sono queste componenti fai bene di sicuro, poi benissimo non si sa anche perché la Nazionale non la vediamo da molto tempo". Lo ha detto Alberto Zaccheroni ex ct del Giappone all'Adnkronos, sulle possibilità della Nazionale azzurra di Roberto Mancini ai prossimi Europei. "Prima chiunque giocasse lo faceva molto bene, pur cambiando gli interpreti, quindi si vede che all'interno c'è compattezza e i giocatori non vedono l'ora di andarci. C'è un grande entusiasmo, nessuno fa polemica nè dentro nè fuori, la qualità ce l'abbiamo e io sono fiducioso. Ci sono tutti i presupposti per fare benissimo", ha aggiunto Zaccheroni che ha anche parlato della scelta di Daniele De Rossi di entrare nello staff azzurro e non accettare altre richieste per andare subito ad allenare.

"De Rossi è entrato nello staff di Mancini ed ha fatto bene. Del resto ha anche un padre che fa l'allenatore da una vita, che ha fatto dei risultati, che ha valorizzato tanti ragazzi e conosce le dinamiche di squadra. Io ho avuto la fortuna, avendo smesso di giocare a 17 anni, di iniziare dai bambini 9 anni fino alla Nazionale, e prima di arrivare in Serie A, non essendo un nome, ho avuto difficoltà a trovare un'opportunità, bisognava sempre sperimentare sul campo e arrivare prima degli altri. Comunque anche se mi avessero dato subito una squadra di Serie B non credo sarei stato in grado di gestirla. Ora non dico di allenare bambini di 9 anni ma almeno iniziare dalla categoria Allievi. Da lì sperimenti anche la tattica".