Calcio: Zidane, 'futuro? Alle volte è meglio andare via per il bene di tutti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Madrid, 15 mag. – (Adnkronos) – "Mancano ancora due partite e non so come andrà a finire. Può succedere di tutto. Io sto facendo il massimo. Poi ci sono momenti in cui devi restare e altri in cui bisogna andare via, per il bene di tutti". L'allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane, si esprime così in merito al suo futuro che sembra sempre più lontano dal club merengue.

“Sono orgoglioso di tutti i miei ragazzi -aggiunge il 48enne tecnico francese in conferenza stampa alla vigilia del match con l'Athletic Bilbao-. Non hanno mai smesso di impegnarsi e ora pensano solo al finale di campionato. E io ho ancora la stessa voglia di quando mi sono seduto per la prima volta sulla panchina del Real. Cosa succederà tra due o tre anni non posso saperlo, quindi penso a godermi ogni istante al Real".

Il Real a due giornate dalla fine della Liga si trova in seconda posizione a due punti dall'Atletico Madrid. “Cercheremo di entrare in campo per fare bene come abbiamo fatto nella partita precedente, combattendo per tutti i novanta minuti. Il nostro atteggiamento non deve cambiare, anche se sappiamo benissimo che il titolo non dipende soltanto da noi. Ma non possiamo influire su quello che accade altrove, quindi l'importante è conquistare i tre punti", conclude Zidane.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli