Calciomercato Inter, da Kondogbia a Nagatomo: obiettivo plusvalenze

Non solo acquisti per l'Inter che, dopo aver piazzato i colpi De Vrij e Asamoah a costo zero, aspetta Lautaro Martinez per le visite mediche ma entro il 30 giugno dovrà anche mettere insieme circa 40 milioni di plusvalenze per rispettare gli accordi con l'UEFA sul Fair Play Finanziario.

Ecco perchè, secondo 'La Gazzeta dello Sport', la priorità nelle prossime settimane sarà soprattutto piazzare gli esuberi o i giocatori attualmente in prestito come Kondogbia e Nagatomo.

Sul riscatto del centrocampista da parte del Valencia, che verserà 25 milioni di cui circa 5 di plusvalenza, ormai non ci sono praticamente più dubbi. E anche la permanenza del giapponese al Galatasaray appare quasi certa.

Joao Mario Inter

Molto più difficile invece sarà cedere Joao Mario che rientrerà a Milano dal prestito al West Ham e attualmente pesa sul bilancio per circa 24 milioni di euro, cifra che allontana le eventuali pretedenti.

Chi potrebbe lasciare l'Inter è Miranda dato che, con l'arrivo di De Vrij e la conferma di Skriniar, gli spazi potrebbero restringersi e spingere il brasiliano a provare un'altra esperienza. La sua cessione frutterebbe una plusvalenza dai 5 milioni in su.

L'Inter invece ovviamente vorrebbe evitare di sacrificare i croati Brozovic e Perisic ma davanti a offerte importanti non è escluso che uno dei due possa partire per sistemare i conti, anche se alla fine la quadra potrebbe essere trovata piazzando alcuni giovani come Odgaard, Pinamonti e Dimarco, solo per citarne alcuni.

Per quanto riguarda il mercato in entrata nelle ultime ore si è fatto sempre più caldo il nome di Ilicic ma l'Atalanta, secondo 'Tuttosport', non avrebbe al momento intenzione di cederlo.

Infine, detto che Cancelo rientrerà quasi sicuramente a Valencia, l'Inter continua a lavorare per trattenere Rafinha e in tal senso la formula giusta secondo 'La Gazzetta dello Sport' potrebbe essere quella del rinnovo del prestito con formula biennale e aumento del riscatto da versare al Barcellona.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità