Calciomercato Milan: assalto fallito ad Asamoah, sarà Inter

Kwadwo Asamoah, dopo 6 stagioni, a giugno saluterà la Juventus a costo zero: pronto un ricco triennale all'Inter, ci aveva provato anche il Milan.

Una certezza, al netto delle smentite di rito, c'è già: Kwadwo Asamoah a giugno saluterà la Juventus. Dopo sei stagioni trascorse sotto la Mole, il 29enne laterale ghanese si appresta ad affrontare una nuova avventura professionale che, con grande probabilità, sarà a tinte nerazzurre.

E' proprio l'Inter la squadra in pole position, pronta a mettere le mani su un profilo duttile con un'offerta da capogiro, ovvero 3,5 milioni netti annui su base triennale. Una proposta clamorosa che, difatti, dovrebbe sfociare fluidamente nella fumata bianca. Nonostante, specialmente nelle ultime settimane, diverse squadre abbiano provato a inserirsi. Su tutti, ad esempio, il Milan.

Quella di domani, infatti, per il numero 22 bianconero dovrebbe essere una prova generale in vista del futuro. Certezze sul fatto che Asamoah parta titolare non ce ne sono, anzi, al momento in vantaggio sembrerebbe esserci Alex Sandro. Di sicuro, però, il calciatore di Kumasi potrà prendere confidenza con quella che sarà verosimilmente la sua prossima casa. Il tutto, che non è poco, da protagonista.

Nell'annata in corso, infatti, l'ex jolly dell'Udinese ha trovato 24 presenze complessive, ruolino di marcia considerevole per un profilo che – in passato – ha temuto di non poter più tornare a macinare chilometri sulla corsia mancina. Invece, con pazienza e determinazione, 'Asabob' ha saputo recuperare il tempo perduto, rilanciandosi a pieni giri.

Massimiliano Allegri, prendendo atto del rendimento altalenante di Alex Sandro, negli ultimi tempi s'è affidato con costanza ad Asamoah, trovando un giocatore pronto dal punto di vista psicofisico. Ecco perché, senza tergiversare, il d.s. nerazzurro Piero Ausilio ha voluto creare i presupposti del colpaccio. Che, allo stato attuale delle cose, vede nella firma l'atto finale. Insomma, l'Inter sente concretamente di poter consegnare Kwadwo nelle sapienti mani di Luciano Spalletti.

La Juventus, dal canto suo, è entrata nell'ordine delle idee di andare oltre. E, a tal proposito, Leonardo Spinazzola rimpiazzerà Asamoah. L'esterno umbro, di rientro dal prestito biennale tra le fila dell'Atalanta, gode di ottima stima in casa bianconera. L'altro interprete della corsia, invece, dipenderà da Alex Sandro. Se l'esterno brasiliano dovesse decidere di lasciare Madama, gli uomini della Continassa si ritroverebbero a dover acquistare una pedina nuova. Qui il casting è appena iniziato.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità