Calcioscommesse: Abete, deferimenti i primi di maggio

(ASCA) - Roma, 26 apr - ''A cavallo fra la fine di aprile e i

primi di maggio, il procuratore federale Palazzi si e'

impegnato a definire la situazione sulla prima parte

dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Cremona sul

calcio scommesse e a dar luogo a tutti i deferimenti sui casi

definiti'': lo ha dichiarato il presidente della Figc

Giancarlo Abete, intervenuto oggi a Milano al convegno ''Le

regole, il rispetto, la reputazione'' organizzato dalla Lega

di serie B. L'auspicio del presidente federale e' che ''anche

il Procuratore della Repubblica di Bari Laudati possa inviare

quanto prima tutti gli atti alla procura federale''.

''Palazzi - ha aggiunto Abete - ha evidenziato che

fisiologicamente bisogna svolgere un'inchiesta a tronconi. In

questi giorni la Procura di Cremona sta svolgendo nuovi

interrogatori e in Figc c'e' massimo collegamento anche con

la Procura di Napoli, che in tempi brevi dovrebbe mettere a

disposizione i documenti utili per quest'altro filone di

indagini dell'inchiesta in corso nel capoluogo pugliese''.

Ricerca

Le notizie del giorno