Un calco in plastica del seno più bello per promuovere la notte di Capodanno

Probabilmente questa notizia potrebbe far storcere il naso ai benpensanti o far sorridere gli spiriti allegri. Sta di fatto che Marco Chiurato, pasticcere e artista, classe 1973, ha recentemente indetto un casting per "scovare il miglior seno in circolazione, destinato a diventare parte del manifesto che pubblicizzerà la notte di San Silvestro in piazza degli Scacchi, festa organizzata dalla Pro Marostica". Il piccolo Comune in provincia di Vicenza per la notte dell'ultimo dell'anno vedrà dunque protagonista un manifesto in 3D decisamente particolare: uno sfondo nero con il seno in plastica a grandezzanaturale, seno rigorosamente scelto dall'artista tra le 30 modelle che hanno risposto all'appello e che hanno deciso di mettersi a disposizione per il particolare calco di fine anno.

Come mai un'iniziativa del genere, verrebbe da domandarsi. A rispondere a Yahoo! ci ha pensato direttamente l'artista scaligero: "Mi interessa il concetto di seno legato alla nuovavita, all'allattamento di un bambino appena nato, al nuovo anno che arriva, perché sia migliore di quello passato. E poi basta con questa tristezza che sta coinvolgendo tutti, cerchiamo anche di sorridere e di essere più spensierati. Immagino la faccia delle persone quando vedranno il manifesto, vorrei essere lì con una telecamera a riprendere gesti e commenti".

Guarda anche: I selfie delle star con... Babbo Natale!

Non manca un accenno alla soddisfazione di vedere il progetto riuscito


nonostante l'apertura del casting a dicembre inoltrato: "Anche se ho dovuto fare le selezioni di corsa per i tempi decisamente ristretti, sono riuscito a portare a termine il progetto. Spero molto che la mia idea artistica sia servita ad avere il più alto numero possibile di persone che verranno a festeggiare nella nostra città".

Come hanno reagito i cittadini di Marostica? "Prese dalla curiosità molte persone hanno letteralmente toccato i seni esposti. Il risultato? Molti manifesti e installazioni risultano scoloriti o rovinati. C'è di più: qualcuno si è lamentato per l'iniziativa ritenuta troppo osé, evidentemente non hanno capito lo spirito con cui affronto l'arrivo del nuovo anno e il messaggio che voglio trasmettere...".

Le prossime iniziative saranno altrettanto particolari? "In un certo senso sì: a febbraio, a Milano, metterò in mostra una performance di body paint con lo zucchero, con le foto di 100 ragazze (a destra un esempio) interamente decorate a mano da me". Sempre sperando che i visitatori decidano di non toccare...


E, a proposito di Capodanno, vi siete mai chiesti come si festeggia in Thailandia? Guardate il video!