Calderoli: Battisti senza dignità, speriamo marcirà in galera

Pol/Arc

Roma, 12 ott. (askanews) - "Se verrò estradato in Italia sarò condannato a morte? Ma Cesare Battisti non ha un briciolo di dignità? No, certo, è evidente... parliamo di un assassino senza scrupoli, un criminale che non ha mai avuto il coraggio di affrontare le sue gravi responsabilità e di guardare negli occhi i familiari delle sue vittime". Lo afferma Roberto Calderoli, vice presidente del Senato e responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord.

"Non è un uomo - prosegue - lo sappiamo. Ma tirare fuori che in Italia morirà... caro Battisti non sei Gramsci, nessuno qui ti torcerebbe un capello, ma l'auspicio, questo si, è di farti marcire in galera per il resto dei tuoi giorni e farti crepare in galera, augurandoti che accada in un giorno lontanissimo, in modo da farti recuperare tutti quei decenni di ingiusta libertà di cui stai godendo. Torna in Italia e sconta in ritardo la tua pena, che sia il più lunga possibile".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità