Caldo anomalo in Grecia, spiagge prese d'assalto

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Caldo anomalo in Grecia, spiagge prese d'assalto (Photo by LOUISA GOULIAMAKI / AFP) (Photo by LOUISA GOULIAMAKI/AFP via Getty Images)
Caldo anomalo in Grecia, spiagge prese d'assalto (Photo by LOUISA GOULIAMAKI / AFP) (Photo by LOUISA GOULIAMAKI/AFP via Getty Images)

Un’ondata di caldo anomalo ha investito la Grecia negli ultimi giorni: le temperature hanno raggiunto picchi di 28,3 gradi a mezzogiorno in particolare nel sud di Creta. Non si registrava un clima del genere a gennaio da 50 anni.

In molti, viste le temperature record, hanno deciso di violare il lockdown e si sono riversati sulle spiagge. Ad Atene, il termometro ha toccato i 22 gradi in media e i cittadini hanno deciso di trascorrere la giornata al mare sotto gli occhi della polizia. Numerose le multe scattate per assembramenti e per chi non indossava la mascherina.

VIDEO - Spagna al gelo e in Grecia si fa il bagno

La Grecia ha scelto di tornare in lockdown nel tentativo di evitare la terza ondata di coronavirus in seguito alle festività di Natale e Capodanno. Sono oltre 5.263 le vittime totale e la maggior parte, 4.000, sono state registrate negli ultimi due mesi.

La Grecia è tornata in lockdown dall'inizio di novembre, nel tentativo di evitare una terza ondata di Covid dopo le feste di Natale e Capodanno. Riapriranno soltanto asili nido, scuole materne ed elementari. Le autorità sanitarie hanno annunciato altri 36 morti a causa del coronavirus. Oltre 4.000 delle 5.263 vittime di Covid si sono registrate negli ultimi due mesi.

GUARDA ANCHE - In Grecia si torna sui banchi di scuola