Caldo in aumento, attese punte di oltre 40°C

·1 minuto per la lettura

Prossimi giorni caratterizzati dalla presenza sempre più invadente dell'anticiclone africano che soltanto in alcune occasioni si lascerà trapassare da improvvisi temporali. Il team de iLMeteo.it informa che fino al weekend saranno poche le occasioni per lo scoppio di temporali. Tuoni e fulmini tra l'altro colpiranno principalmente i settori alpini a carattere sparso e isolato. Soltanto giovedì l'ingerenza temporalesca sarà più diffusa, segnatamente in Lombardia, sul Triveneto, sull’Emilia occidentale e sugli Appennini centrali, ma localmente anche in pianura in Lombardia. Per il resto avremo un'Italia assolata con temperature in graduale e costante aumento. I valori massimi a ridosso del weekend toccheranno picchi di 35-36°C a Firenze, Roma, Bologna, Taranto, Matera e addirittura 42-44°C in Sardegna. Sarà infatti proprio dal weekend che inizierà, soprattutto per il Centro-Sud, la terza ondata di caldo africano.

Oggi 21 luglio - Al nord: temporali pomeridiani sulle Alpi. Al centro: soleggiato. Al sud: bel tempo prevalente.

Domani giovedì 22 luglio - Al nord: instabile al mattino, rovesci in Lombardia e Trentino Alto Adige e alto Veneto ed Emilia occidentale. Al centro: qualche temporale pomeridiano sugli Appennini. Al sud: sole prevalente.

Venerdì 23 luglio - Al nord: asciutto e soleggiato. Al centro: sole e caldo in aumento. Al sud: soleggiato.

Weekend con ondata di calore africano, temporali sulle Alpi, specie occidentali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli