Caldo record in Canada: 719 morti e oltre 130 maxi incendi

·1 minuto per la lettura
epa09316835 A handout satellite image made available by the National Aeronautics and Space Administration (NASA) shows the McKay Creek fire (L), the Sparks Lake fire (R) and smaller fire (C, bottom), visible just south of the town of Lytton, British Columbia (BC), Canada, 30 June 2021 (issued 02 July 2021). More than 40 wildfires were burning across the Canadian province by the end of June 2021, according to data released by the BC Wildfire Service. A heatwave has hit Canada and north-west USA sending temperatures to dangerous highs.  EPA/NASA HANDOUT  HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES (Photo: NASA HANDOUTEPA)
epa09316835 A handout satellite image made available by the National Aeronautics and Space Administration (NASA) shows the McKay Creek fire (L), the Sparks Lake fire (R) and smaller fire (C, bottom), visible just south of the town of Lytton, British Columbia (BC), Canada, 30 June 2021 (issued 02 July 2021). More than 40 wildfires were burning across the Canadian province by the end of June 2021, according to data released by the BC Wildfire Service. A heatwave has hit Canada and north-west USA sending temperatures to dangerous highs. EPA/NASA HANDOUT HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES (Photo: NASA HANDOUTEPA)

La capo medico legale della British Columbia, Lisa Lapointe, ha affermato che nella provincia del Canada occidentale si contano 719 morti improvvise e inaspettate durante questa settimana di caldo record che ha colpito il Paese affermato. Una cifra senza precedenti, ha aggiunto, spiegando che è di tre volte superiore alla media di decessi in questo periodo, si legge sul Toronto Star.
Lapointe ha quindi specificato che le estreme condizioni meteorologiche sono considerate un fattore determinante nell’aumento dei morti e che la cifra è destinata a crescere.

Un bilancio agghiacciante. Ad aggravare la situazione anche oltre 130 maxi incendi boschivi, in gran parte scatenati da fulmini, stanno devastando il Canada occidentale dopo l’ondata di caldo record. L’emergenza riguarda in particolare il Canada, dove il governo federale intende inviare aerei militari per aiutare i pompieri a contenere le fiamme.

Ottawa invierà aerei militari per evacuare le città e combattere gli oltre 100 incendi che stanno devastando il Canada occidentale. Nella Columbia Britannica sono attivi almeno 143 roghi, 77 dei quali si sono sviluppati negli ultimi due giorni. La maggior parte è stata causata da fulmini. Il primo ministro Justin Trudeau ha annunciato che convocherà una task force per affrontare l’emergenza e ha parlato con il premier della Columbia Britannica, nonché con i sindaci locali e i capi indigeni delle comunità minacciate. Elicotteri e aerei da trasporto Hercules saranno inviati per portare via circa 1.000 persone in fuga dagli incendi.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli