Calenda al baby candidato: "Basta con 'sto orrendo pataccone"

·1 minuto per la lettura

"Basta con sto' orrendo pataccone". E' il messaggio di Carlo Calenda al suo baby candidato Roman Pastore, preso di mira nei giorni scorsi sui social per il vistoso orologio che indossava in una foto. Il leader di Azione, candidato sindaco di Roma, dopo aver preso le sue difese oggi bacchetta il 21enne che in un post su Twitter pubblica una sua foto mentre firma il referendum per l'eutanasia legale con l'orologio in bella vista. "Ho difeso Roman a spada tratta, però anche basta con sto’ orrendo pataccone sempre in primo piano", scrive Calenda commentando la foto di Pastore postata da un suo follower. "Sei candidato al Municipio -aggiunge-. Gambe in spalla e vai a prendere i voti. Evita di far parlare solo di questo. E che palle!! Pedalare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli