Calenda al Pd:basta calarsi braghe,tempo accordo è scaduto ieri

Tor

Roma, 27 ago. (askanews) - "Non c'è esito. Ci sono ultimatum da parte di Grillo e Di Maio su un Presidente del Consiglio trasformista che ha firmato tutte le peggiori porcate del Governo giallo verde. Zingaretti aveva detto no. Calarsi le braghe non si può. Il tempo scadeva ieri. Basta: ritrovate un pò di orgoglio diamine". Lo scrive Carlo Calenda in uno dei diversi tweet a raffica contro l'accordo di Governo Pd-M5s nel giorno dell'inizio del secondo giro di consultazioni al Quirinale dove domani sono attesi i dem.

"Ho atteso in silenzio - ha sottolineato ancora Calenda in un altro tweet - mentre tutti si sbizzarrivano, voi compresi. Ma oggi iniziano le consultazioni. Il tempo per fare un accordo dovrebbe essere scaduto. Ogni minuto molliamo su qualcosa. Basta un po' di orgoglio se non di intelligenza politica e coraggioso".