Calenda blocca su Twitter il candidato con il Rolex

·1 minuto per la lettura

Roman Pastore, il giovane che si era candidato a Roma con Carlo Calenda e che era finito al centro di una polemica sul suo Rolex, oggi su Twitter contesta lo stesso leader di Azione annunciando di essere anche stato bloccato sul social.

“Carlo Calenda ma come? Mi candido con te, mettendoci la faccia a soli 21 anni. Ricevendo insulti, minacce e cattiveria - twitta Pastore - . Mi chiamano stampa e tv e per evitare strumentalizzazioni mi faccio giustamente da parte. Ora perché esprimo perplessità su certe tue dichiarazioni mi blocchi?”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli