Calenda: "Fondi per Green New Deal? Una presa in giro"

webinfo@adnkronos.com

"I fondi da 50 mld in 15 anni per Green New Deal sono una presa in giro. È bene dirselo con grande chiarezza. Se si deve iniziare seriamente servono incentivi fiscali". Così l'europarlamentare Carlo Calenda su Twitter. Anche ieri Calenda aveva commentato così le parole del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri che aveva annunciato l'intenzione di lanciare dei green bond. "Per fare che cosa? - si chiedeva Calenda -. Invece di buttarla sui titoli: 1) applicazione della SEN (compreso parco auto); 2) estensione di Impresa 4.0 a investimenti ambientali e economia circolare compresa sezione dedicata Fondo Centrale di Garanzia. Non fatelo strano, fatelo semplice".