Calenda potrebbe sostenere Gualtieri: quali sono le condizioni

·2 minuto per la lettura
Calenda sostiene Gualtieri
Calenda sostiene Gualtieri

Dopo aver annunciato di non voler stringere alleanze o apparentamenti al ballottaggio, il leader di “Azione!” Carlo Calenda ha reso noto che verrà dato il suo sostegno al PD di Gualtieri. Ha tuttavia messo dei paletti ben precisi. Queste indicazioni nella fattispecie potrebbero non essere scontate, nel caso in cui Roberto Gualtieri dovesse stringere un’alleanza con il Movimento 5 Stelle. “Sono molto molto preoccupato di veder rientrare al governo della capitale i grillini dopo che l’80% dei romani ne ha bocciato la gestione”, ha scritto a questo proposito con un Tweet Carlo Calenda.

Calenda sostiene Gualtieri, “Michetti è un impreparato prestato alla politica”

Da parte di Calenda non sono mancate pesanti critiche nei confronti di Michetti che senza troppi giri di parole è stato definito “un impreparato prestato alla politica”. Ha inoltre precisato che l’appoggio al candidato del PD dipenderà “dai temi”. “Gualtieri dà per scontato il mio appoggio, mentre Vittorio Sgarbi sostiene che devo fare l’assessore di Michetti”, ha affermato il leader di Azione! davanti ai microfoni di Sky tg24.

Calenda sostiene Gualtieri, “Rimarremo all’opposizione”

Calenda ha aggiunto che, nonostante il sostegno dato al PD, rimarrà all’opposizione in ogni caso e quindi sia che vinca Gualtieri, sia che vinca Michetti: “Saremo all’opposizione sia che vinca Michetti sia che vinca Gualtieri. Non entreremo in giunta e rispetteremo il mandato civico degli elettori. I voti non sono miei e non posso cederli. Durante tutta la campagna ho spiegato che la forza del cittadino è l’indipendenza e il dubbio”.

Calenda sostiene Gualtieri, il candidato del PD: “Rispetto il suo lavoro”

Nel frattempo da parte di Gualtieri è stato espresso un grande rispetto nei confronti del lavoro di Calenda. “L’ho detto, sono abituato a dire le stesse cose prima del primo e del secondo turno. Lo confermo: noi siamo abituati a fare quello che diciamo […] con Calenda ci stiamo sentendo, scambiando messaggi. Rispetto il suo lavoro. Mi farebbe piacere un suo sostegno. Non mi sognerei mai di darlo per scontato, ma sarebbe la cosa più naturale”.

Gualtieri ha dedicato attenzione anche al Movimento 5 Stelle e all’ex premier Giuseppe Conte: “Con Giuseppe Conte ci sentiremo presto. E mi ha fatto piacere la telefonata della sindaca Raggi. Riconosco il suo impegno e la sua determinazione. Le ho fatto i complimenti per il risultato elettorale. Legalità e contrasto alle mafie saranno anche il mio assillo quotidiano”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli