Calenda a Renzi: "Ti sbagli, destra crescerà ancora"

webinfo@adnkronos.com

"No, Matteo". Carlo Calenda non condivide l'analisi di Matteo Renzi dopo le elezioni in Emilia-Romagna. "Ultimo commento sul voto in Emilia Romagna: forse qualcuno adesso ammetterà che la mossa del cavallo di agosto - mandare a casa Salvini con l’amaro calice dell’accordo con i Cinque Stelle - non ha agevolato i sovranisti come dicevano i critici. E ha rafforzato l’Italia riformista", twitta Renzi, rivendicando la validità della decisione di sostenere l'esecutivo basato sull'alleanza Pd-M5S. 

"No, Matteo", interviene Calenda. "La destra -afferma il leader di Azione- è più forte di sempre e continuerà a crescere perché questo governo, come peraltro ripeti tutti i giorni, sta lavorando male". L'Emilia-Romagna, prosegue Calenda, "dimostra che i Sovranisti si battono con la serietà e a viso aperto. Non fuggendo per gettarsi nelle braccia dei 5S".