Calenda tende la mano a Conte: "Se serve aiuto su Ilva..."

webinfo@adnkronos.com

Carlo Calenda tende una mano al presidente del Consiglio e al governo giallorosso. "Caro Giuseppe Conte, io non avrei mai accettato di fare il ministro di un governo che ritenevo e ritengo sbagliato. Ma se per ipotesi sulle crisi aziendali Ilva, Whirlpool, Alcoa etc servisse un aiuto, sarei pronto immediatamente a dare una mano", scrive su Twitter Calenda, fuoriuscito dal Pd dopo l'accordo con il Movimento 5 Stelle.