Calenda: Terzo polo al 10%, Draghi dirà sì per il bene del Paese

featured 1650620
featured 1650620

Roma, 21 set. (askanews) – “Draghi lo ha detto una volta (no al secondo mandato, ndr) e non avrebbe potuto rispondere diversamente perché se non avesse risposto o avesse risposto sì, sarebbe successo un macello (…). Se il terzo polo prenderà, come io sono positivamente certo, più del 10%, bloccando la vittoria della destra, quello che inevitabilmente potrà succedere è che si costruisca un percorso di proseguimento del governo Draghi e io sono convito che se domani questa è l’unica alternativa, Draghi risponderà come ha sempre risposto per il bene del Paese”: così Carlo Calenda, leader di Azione, nel corso di un incontro con i giornalisti alla Stampa Estera a Roma.